Castrocaro e Terra del Sole

Castrocaro Terme e Terra del Sole, i due centri nei quali è articolato il comune, presentano rilevanti testimonianze storiche. Castrocaro, sede dal X secolo di un’agguerrita corte feudale, fu nel Trecento sede militare dei rettori pontifici in Romagna e dal 1403 al 1579 prestigioso capoluogo della Romagna fiorentina. Sul caratteristico borgo medioevale domina l’imponente Fortezza, sede del Museo Storico-Archeologico. Terra del Sole (l’antica “Eliopoli) nacque l’8 Dicembre 1564 come fortezza rinascimentale per proteggere dal brigantaggio i territori dei Medici: il Granducato di Toscana arrivava allora fin alle porte di Forlì. Grazie alle sue acque salse, Castrocaro già dall’Ottocento prese a coltivare la vocazione a sito termale, sino a svilupparsi nel dopoguerra come una delle più importanti stazioni termali italiane.

Luoghi ed Opere da vedere

A Castrocaro:
  • Casa natale di B. Mussolini: mostra “La Romagna del duce in cartolina”;
  • Chiesa monumentale di S.Antonio da Padova, e l’omonima piazza;
  • Chiesa e cripta romanica San Cassiano in Pennino, originaria tra il X ed XI secolo (decorazioni bizantine);
  • Chiesa romanica di S. Agostino: all’interno, antichissimi affreschi fra cui “La Danza della Morte”;
  • Oratorio di S. Rosa (“La Madonna del Fascio” e “La Madonna del Libro”) Borgo medioevale e Castello di Predappio Alta;
  • Tomba di Mussolini
  • Enoteca CA’ DE SANZVES e museo vinicolo, nel centro di Predappio Alta.
A Terra del Sole:
  • Passeggiate e camminate sui tratturi attorno al valico di Rocca delle Caminate (strada per Meldola: splendidi panorami);
  • Bagni estivi nel fiume Rabbi: presso la Spiaggia in tè fiom, lido con ombrelloni in località Tontola;
  • Cicloturismo: da Predappio Alta, percorsi per Pieve Salutare o Rocca San Casciano.

All’aria aperta da non perdere

•    Sito dei Cozzi, con la gigantesca rupe di “sasso spungone”;
•    Sorgara, incontaminato sito silvestre;
•    Via del Santo. Incantevole percorso mozzafiato da Castrocaro all’eremo di Monte Paolo, attraverso un territorio incontaminato.
•    Zona di Monte Poggiolo – Converselle, siti di selvatica bellezza per escursioni in mountain bike.

Percorsi correlati

Al momento non è disponibile alcun percorso per questa località